musica anni 90 boy bands

Adolescenza e musica anni 90: boy e girl bands che hanno segnato un’epoca

Pinterest

musica anni 90 boy bands

Idoli delle ragazzine di tutto il mondo, sogni d’amore e modelli da imitare, interpreti di alcuni dei più grandi successi della musica pop di tutti i tempi. Questo in poche parole sono state le boy band e le girl band che imperversavano durante gli anni ’90.

Chi è stato ragazzino in quegli anni li ricorderà sicuramente, che fosse stato un loro fan o meno: le hit di Backstreet Boys, Spice Girls, e di tutte le altre boy e girl band, impazzavano su MTV, alla radio, e in generale si sentivano più o meno ovunque.

La formula di questi ragazzi terribili della musica anni 90 era più o meno sempre la stessa. Per le boy band si trattava di un gruppo di ragazzi (da 3 a 6) che cantavano all’unisono melodie pop orecchiabili, e ballavano in maniera coreografata. Ogni membro della band doveva rappresentare un diverso “stereotipo” di ragazzo (il romantico, il bel tenebroso, il timido, e così via): tutti avevano però in comune il fatto di essere belli e impossibili, per fare presa sulle teenager.

Per le girl band il concetto era simile, ma al femminile: l’esempio più classico erano le Spice Girls, 5 ragazze ognuna con un carattere diverso, molto attraenti ma allo stesso tempo un modello da imitare per le ragazzine.

All’interno della musica anni 90, le boy e girl band ebbero un successo esplosivo, e le loro hit sono ancora oggi nella memoria di milioni di loro fan dell’epoca.

Oggi vogliamo fare un viaggio in quel mondo fatto di mèches, pizzetti, sguardi languidi, e look tremendamente anni ’90, ricordando le 10 band più in voga dell’epoca.

1)      Backstreet Boys

La boy band per eccellenza, quella di più grande successo e simbolo di un’epoca. I Backstreet Boys sono la boy band dai più alti incassi di tutti i tempi, con 130 milioni di dischi venduti. Non tutti sanno però che cantano ancora insieme: dal 1993 a oggi si sono sciolti solo per due anni, e a luglio 2013 è uscito il loro ottavo disco.

2)      Spice Girls

Le 5 “ragazze speziate” inglesi sono state un fenomeno planetario di fine millennio, e di gran lunga la girl band più rappresentativa della musica anni 90. Negli anni le Spice Girls hanno battuto numerosissimi record di vendite, arrivando a diventare la band britannica più popolare di sempre dopo i Beatles. Dopo l’addio di Geri Halliwell, si sono sciolte nel 2000, e sono tornate insieme per un attesissima reunion nel 2007.

3)      Take That

La prima boy band a scalare le classifiche negli anni ’90, hanno dominato la prima metà di quel decennio, fino all’addio di Robbie Williams nel 1996. Al contrario delle altre boy band, era Gary Barlow, un membro del gruppo, a scrivere le loro canzoni. I Take That sono tornati alla formazione originale nel 2010 con il ritorno di Williams.

4)      All Saints

Promosse dall’industria discografica come “rivali” delle Spice Girls, il quartetto femminile delle All Saints in realtà aveva uno stile ben diverso. Più che su i balletti e le coreografie, puntavano su canzoni pop delicate e dalla scrittura più complessa. Scioltesi nel 2001, si sono riformate nel 2006 e dovrebbero fare da spalla ai Backstreet Boys nel loro tour del 2014.

5)      ‘N Sync

Un’altra boy band americana di grande successo, con tre album all’attivo tra il 1997 e il 2001. Di loro si ricorda soprattutto la presenza di Justin Timberlake, che avrà poi una fortunata carriera da attore e da solista. Si sono sciolti nel 2002 e non sono più tornati insieme.

6)      5ive

Una boy band della scuola britannica che produsse tre album dal 1998 al 2001. Rispetto ai loro epigoni, il loro stile era più aggressivo, con diverse influenze rock e hip-hop. Si sono sciolti nel 2001 e riformati nel 2012 grazie al reality show “The Big Reunion”.

7)      Hanson

Una boy band atipica, composta da tre giovanissimi e biondissimi fratelli dell’Oklahoma. Negli Hanson c’era un solo cantante, e tutti e tre suonavano uno strumento (piano, chitarra, e batteria). Non si sono mai sciolti, e dal 1993 ad oggi hanno pubblicato 11 album.

8)      Destiny’s Child

L’anima black delle girl band americane, le Destiny’s Child avevano uno stile molto più R&B che strettamente pop. Star del gruppo era Beyoncé Knowles, icona femminile che fu l’unica a rimanere nella band dall’inizio alla fine. Si sono sciolte ufficialmente nel 2006 dopo 16 anni di carriera.

9)      Vengaboys

Non proprio una girl o una boy band, ma un gruppo olandese di pop dance anni ’90 formato da due uomini e due donne. Non mancavano comunque di ballare e coreografare le loro canzoni, e le loro hit fecero infiammare le dancefloor di fine millennio. Dopo la rottura nel 2004, si sono riformati nel 2007.

10)   Ragazzi Italiani

La risposta italiana alle boy band dei paesi anglosassoni, i Ragazzi Italiani si imposero all’interno della musica anni 90, facendo battere più di qualche cuore ed arrivando anche a Sanremo nel 1997. Attivi fino al 2004, oggi la loro memoria rimane viva in alcuni simpatici fan club dedicati.

http://www.youtube.com/watch?v=36nF6BCX7zE

Pinterest
The following two tabs change content below.

Edoardo Zandonà

Giornalista, traduttore, ed autore per il blog di Kijiji, grande appassionato di cinema e pop culture con un debole per gli anni 90. Nonostante la giovane età, già rimpiange i bei tempi che furono.

2 pensieri su “Adolescenza e musica anni 90: boy e girl bands che hanno segnato un’epoca

  1. Pingback: Musica Dance Anni 90 | Top 15 | Migliori Canzoni | Kijiji Blog

  2. LaCosaAnni90

    Complimenti per il blog, mi fa ricordare molte cose.Non che abbia mai amato particolarmente alle boy band nei 90’s, ascoltavo più che altro molta musica elettronica, ma quello che è più incredibile di quegli anni, col passare del tempo, sono i video e la moda, praticamente non è cambiato nulla rispetto -ad esempio- al ventennio 1975-95 il gap si è ridotto notevolmente,in tutto. Proprio qualche sera fa ho fatto vedere un video ad una ragazza che ha oltre 20 anni meno di me e ha detto che sembrava fatto oggi (il gruppo in questione e la traccia è questo https://youtu.be/ap5mQdgAFeQ). Le ho fatto vedere altri video degli anni 90′ compreso qualcosa di euro dance, ma anche altro più complesso e concreto e non ha trovato molta differenza, anzi, qualcosa credeva che fosse addirittura in anticipo per i tempi. La sensazione che ha fatto in me l’ultimo Jurassic Park e cioè l’essere talmente a corto di idee da ripetere praticamente il primo JP del 1993.

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Current ye@r *