Donne e auto: la nuova ricerca di automobile.it

Pinterest
Infografica su donne e auto

Infografica su donne e auto

L’auto più guidata è la city car, possibilmente nuova, utilizzata sempre più per motivi di lavoro e professionali. Le italiane definiscono la Fiat una marca sociale e la Porsche la marca emozionale per eccellenza

Donne e auto: il nuovo sondaggio di www.automobile.it, realizzato in collaborazione con l’Istituto di Ricerca Gfk Eurisko su un campione di 250 donne del Bel Paese, indaga sui segmenti, i marchi, l’uso dell’automobile riferiti al target femminile.

Qual è la tipologia di auto posseduta dalle donne italiane?
Principalmente a livello nazionale vince su tutte la city car/utilitaria, semplice e maneggevole conquista il 49% delle quote rosa degli automobilisti, seguita dalla berlina con portellone con il 30%, anche se sono presenti alcune differenze a livello geografico. Al Nord Ovest infatti sono proprio le berline con portellone a essere le più utilizzate, così come la due volumi e mezzo è molto apprezzata dalle donne lavoratrici per la praticità, ma con costi e consumi contenuti.
Le signore inoltre, pratiche e razionali, sembrano puntare sull’affidabilità del proprio mezzo, il 65% infatti dichiara che l’auto che possiede e che guida abitualmente è stata acquistata nuova, con l’eccezione del sud e delle isole dove la maggioranza ha optato per una vettura usata (53%) nonché della fascia d’età 18-34, dotata sicuramente di un potere d’acquisto inferiore (60%).

Nella scelta finale dell’attuale vettura uno sguardo al portafoglio di questi tempi è lecito, ma anche l’occhio vuole la sua parte, è determinante infatti il prezzo per il 39% delle intervistate (con un picco del 60% al sud e nelle isole) e la linea, il design esterno e lo stile per il 21%. Seguono i consumi (13%) e le dimensioni (13%).

Ma per cosa usano l’auto le italiane? In questo si rivelano sempre più lavoratrici e divise tra la professione e le commissioni quotidiane, mentre dedicano sempre meno tempo al trasporto per motivi famigliari. Il luogo di lavoro è una meta abituale da raggiungere sulle quattro ruote tutti i giorni per ben il 44% del campione, con un picco del 60% per le 35-44 enni; così come il 42% la usa per fare commissioni e la spesa, il 42% per il tempo libero e solo il 22% per portare i bambini a scuola.

Nell’ampio ventaglio di case automobilistiche, le guidatrici hanno idee molto chiare anche nel definire i valori che ogni brand racconta e che possono influire sulla loro scelta.
La Fiat rappresenta la marca sociale per eccellenza, cioè più attenta ai consumi, alle emissioni e all’ambiente, praticamente per tutte (il 79%), seguita da Kia e Opel; anche se si analizzano le fasce di età i risultati cambiano e ad ogni segmento corrisponde una marca preferita.
Le giovani 18-34 enni scelgono la Fiat, le 35-44 enni la Kia, le 45-54 enni la Peugeot, le 55-64 l’Opel e le over 64 la Toyota, insomma un’automobile per ogni età.

L’automobile emozionale per antonomasia, simbolo di stile e design, è la Porsche che conquista l’85% del campione, distaccando Audi e Mercedes.

Per quanto riguarda le fonti di informazione che influenzano la scelta finale per un’autovettura la maggioranza del campione (60%) si fida del consiglio di amici e conoscenti, ma un’ampia fetta ricorre ancora alla tradizionale visita dal concessionario (41%). È anche la rete ad essere una risorsa sempre più preziosa per le automobiliste con un 19% che naviga su siti e testate specializzate.

“Il portale automobile.it è particolarmente attento alle donne e ai cambiamenti che stanno interessando il mondo dei motori. Sempre più mamme in carriera e professioniste, le italiane scelgono e utilizzano quotidianamente l’autovettura, lasciandosi guidare sia dal budget a disposizione sia dalla linea e il design” commenta Chiara Bonifazi PR Manager automobile.it, “per questo ogni anno analizziamo il mercato delle quote rosa e le loro esigenze e abbiamo lanciato anche per loro la nuova app per iPhone e iPad che informa, accompagna e indirizza la strada dei compratori e delle compratrici, verso il modello e il rivenditore in linea con le proprie aspettative e lo fa con funzionalità tradizionali associate ad altre innovative, come la possibilità di comporre una comoda checklist, con l’opzione di aggiungere note personalizzate. Le foto dei veicoli sono inoltre tutte in alta definizione e l’app possiede un vezzo per sole intenditrici: agitando il device si resettano i parametri di ricerca”.

Pinterest
The following two tabs change content below.
Da oltre dieci anni in forza al gruppo eBay Inc. è attualmente PR manager di Kijiji.it e Automobile.it. Appassionata di social media, scrittura creativa e comunicazione, difficilmente la vedrete restare senza parole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Current ye@r *